Puntata del 09/06 – Rubrica tecnica: Machinima

CREA LA TUA MACHINIMA!

Oggi molti videogiochi escono in versione “SDK” (Software development kit); ovvero offrono gratuitamente gli strumenti per interagire con l’engine del gioco e permettere a chiunque di realizzare contenuti aggiuntivi.

In pratica, chiunque, acquistando il gioco, può diventare regista e realizzare il suo filmato utilizzando l’enorme database grafico di un intero videogioco.

Si tratta di “folk art”, ossia creatività espressa con strumenti “poveri” – un computer e un videogioco – accessibili praticamente a tutti.
Non esiste forma di cinema – o di animazione – più economica.

Questo modo di realizzare video ha preso il nome di “Machinima”.

Sarebbe dispersivo fare un elenco dei videogiochi che mettono a disposizione l’SDK per realizzare i “contenuti-utente”, come vengono chiamati, perché sono davvero tanti. Ci sono però un paio di software che nascono direttamente con lo scopo di realizzare video.

– Uno è il Source Filmmaker di Valve, con cui la Software House creatrice di Half Life, Team Fortress e la piattaforma digitale Steam sforna tutti i suoi piccoli video capolavori.
Lo strumento è gratuito, ma per sfruttare i modelli si devono possedere i relativi videogiochi. Non volete spendere nemmeno un euro? Non c’è problema, perché Team Fortress 2 è gratuito a sua volta.

– Un altro è il Garry’s mod, creato da Garry Newman come mod del primo Half Life.
È un programma che permette di utilizzare tutti gli oggetti del database di Half Life come se fossero bamboline.
Il suo limite più grande è che non permette di realizzare video ma solo immagini statiche. Infatti viene utilizzato o per creare fumetti e fotoromanzi.
Però, dato che due domeniche fa Consuelo Calitri ci ha spiegato come realizzare un filmato in STOP MOTION, non avete problemi!
Garry’s mod costa 8€, e sfrutta i database dei giochi Valve che già avete.

Puntata del 21/04 – Rubrica Tecnica: Go Pro

La GoPro è una fotovideocamera molto piccola che nasce per fotografare e registrare in alta qualità in ambito sportivo, e per questo viene anche detta action-camera.

Ha un angolo visivo molto ampio, ad occhio di pesce (fisheye), quindi ha un campo visivo ben più ampio di quello umano ed è in grado di scattare foto di buona qualità e a raffica.

Il suo posto ideale è montata su un casco da paracadutista, sul manubrio della bicicletta, nelle vostre mani intanto che fuggite da un branco di animali impazziti ad un safari. Non è la videocamera di cui preoccuparsi in caso di acqua, neve o sabbia. Quando si dice piccola si intende proprio piccola: senza la custodia può stare dentro ad una tazzina da caffè!

Sta diventando sempre popolare soprattutto per la sua qualità (ha venduto 800 mila esemplari nel 2011) e negli ultimi anni sta approdando anche nel mondo del cinema. Come? in particolare nelle scene di azione, di movimento, di fuga, ecc. Questo soprattutto perché permette di girare delle soggettive mai viste prima. (Soggettiva: esprimendo un punto di vista ben determinato che non è quello dell’istanza narrante, maquello di un personaggio. In una soggettiva noi vediamo ciò che vede un determinato personaggio.)

GO-PRO HERO 3
la GoPro HERO 3è stata usata per girare parti di “Red Tails”2012 , l’ultimo film prodotto fa George Lucas.

La Go Pro Hero 3 è l’ultima versione (dopo la Hero 1 e 2).
I costi variano dai 250 ai 450 euro a seconda dei modelli.

Dettagli Tecnici:
• Pesa meno di due etti comprese le batterie.
• Ha resistenza sott’acqua fino a 60 metri per 197 minuti
• Messa a fuoco ed esposizione automatiche
• l’ottica fissa dà la possibilità di scatti a raffica con risultati molto particolari. La quantità di scatti a raffica dipende dalla risoluzione: diminuendola si passa da 10 a 20 fotogrammi al secondo.
• Apertura del diaframma a 2.8 consentono buoni risultati anche in condizioni di oscurità o con movimenti in corso dei soggetti.
• La qualità del suono è studiata in modo che i video abbiano audio pulito e naturale, in più è stato messo a punto un sistema per la riduzione del rumore del vento.
• le Go Pro Hero 3 sono dotate di un Wi-Fi integrato, possono essere comandate anche tramite un Wi-Fi Remote che può controllare anche 50 videocamere distanti fino a 180 metri.
• Le Go Pro Hero 3 possono interagire anche con smartphone e tablet.
• ATTENZIONE: Per chi è intenzionato ad usarla: Questa videocamera produce files di tipo .mp4 che non sono supportati da tutti i software di montaggio; può essere necessario convertire i file in un formato più compatibile.

Puntata 14/04 – Rubrica Tecnica: Librerie di suoni online

FLASHKIT http://www.flashkit.com

  • Il sito ha oltre 7.000 brani disponibili per il download.
  • Diverse categorie, come la natura, i trasporti, strumenti musicali, cartoni animati, industria, elettronica e tante altre.
  • Per ogni suono ci sono informazioni come la lunghezza, la qualità e le dimensioni e si può ascoltare l’anteprima dell’effetto sonoro prima di scaricarlo.

SOUNDBIBLE http://soundbible.com/

  • è una splendida raccolta di suoni, rumori e clip audio ben organizzata con cui cercare e trovare ogni sorta di effetto sonoro e di poterlo scaricare liberamente.

FIND SOUNDS http://www.findsounds.com

  • Un database enorme per una serie di effetti sonori quasi infinita organizzata in categorie e facilmente consultabile.
  • Gli effetti sonori trovabili in questi siti, sono quindi i versi di animali, i suoni di città, esclamazioni di persone, loop musicali, colpi di batteria, effetti famosi dei film, atmosfere da casa, suoni naturali di mare, di foreste, di boschi, di montagna, del vento, cinguettii di uccelli, suoni robotici ed elettronici, rumori dell’industria e di mezzi di trasporto come treni macchine e aerei, esultanze sportive, rumori di folla, samples musicali, click e beep, il telefono, il registratore, la macchina da scrivere, fuoco e acqua e tantissimi altri generi.

SOUND SNAP http://www.soundsnap.com/

  • Uno dei migliori siti per scaricare effetti sonori dove si trova veramente di tutto in modo molto ben organizzato e senza rischiare di perdersi nell’immenso database.
    Il sito divide i suoni in categorie e sottocategorie in modo da poter riconoscere immediatamente quello che serve.
  • Purtroppo, mentre l’ascolto di tutti gli effetti è gratuito, il download è limitato a 5 al mese e se si vuole scaricare di più, è richiesto un abbonamento a pagamento.

Puntata del 07/04 – Rubrica Tecnica: Software di Sceneggiatura

In trasmissione abbiamo parlato di quattro software di sceneggiatura presenti sul mercato.

Celtx  https://www.celtx.com/index.html  gratuito

Leggero, semplice, versatile, intuitivo. Ha già dei modelli standard di sceneggiature per cinema, radio, fumetti, eccetera; ha funzioni di salvataggio via remoto (cloud) e condivisione con gruppo di lavoro, più altre funzioni simpatiche per gestire punti macchina, piano di lavorazione, e altre cosette.

Final Draft 8 http://www.finaldraft.com/  costo 250 dollari (disponibile demo)

Forse il più famoso tra i software di scrittura, e probabilmente il più diffuso tra i professionisti.

Movie Magic Screenwriter 6  http://www.screenplay.com/ costo 250 dollari

Un altro software utilizzato dai migliori professionisti.

Dramatica    http://dramatica.com/   costo 136 dollari (disponibile demo)

La particolarità di questo software sta nella funzione “Story expert”. Introducendo dati e nozioni sui personaggi e la storia, Dramatica consulta il suo database di drammaturgia e suggerisce dei possibili sviluppi narrativi. Il miracolo per gli scrittori afflitti dal famoso “blocco degli scrittori” o una semplice trovata commerciale un po’ esagerata?